Cerca nel sito

lunedì 13 marzo 2017

SHARE'NGO ECOWATCH - INTELLIGENT SEED - L'INTERNET DELLE COSE MIGLIORA LA NOSTRA VITA


 Al via a Milano la sperimentazione – la prima al mondo – di rilevazione dei dati ambientali  da una rete di car sharing per rendere le nostre città più sicure, sostenibili e intelligenti.                                                                               
Il progetto presentato a "Fai la cosa giusta!" dal 10 al 12 marzo.


Una flotta di auto elettriche che complessivamente percorre 35.000 km. al giorno in una città come Milano e trasmette fino a 0,25 terabyte di dati di controllo ambientale all'ora: non è fantascienza, ma l'obiettivo del progetto ECOWATCH-INTELLIGENT SEED, presentato oggi in anteprima europea  da Share'ngo, Fastweb e AMAT (Agenzia per la Mobilità, l'Ambiente e il Territorio di Milano) a Fa' La Cosa Giusta! – la più importante fiera italiana dedicata ai consumi critici e alla sostenibilità – alla presenza dell'Assessore del Comune di Milano Marco Granelli, dell'Amministratore Delegato di CS Group SpA-Share'ngo Emiliano Niccolai, del Direttore delle Relazione Esterne e Istituzionali di Fastweb, Sergio Scalpelli, della Direttrice di AMAT Maria Berrini e del Presidente di Nuvap, Francesco Rapetti.

Il progetto è il primo atto del programma internazionale Intelligent Seed di Share'ngo che prenderà avvio, in fase sperimentale, dal 1° maggio 2017, con la dislocazione delle prime otto auto SHARE'NGO (in una speciale livrea verde) dotate dei dispositivi elettronici necessari per rilevare in mobilità:
·         Inquinamento ambientale, temperatura e umidità dell'aria
·         Inquinamento acustico
·         Campi elettromagnetici.

I dati saranno analizzati da AMAT che lavorerà con Share'ngo e Fastweb alla progettazione e alla sperimentazione di nuove forme di rilevazione, trasmissione, aggregazione e presentazione di informazioni ai cittadini, a protezione della salute e per favorire l'educazione collettiva ai comportamenti volti alla riduzione degli inquinanti, del traffico e del rumore. 

Le auto SHARE'NGO ECOWATCH saranno powered by Fastweb, che fornisce tutti i servizi di connettività che consentono la trasmissione dei dati in tempo reale e che in futuro trasformerà le auto in punti wi-fi.  Le auto sono dotate di  tecnologie di monitoring ambientale NUVAP che, in partnership con Telcomms, ha sviluppato e testato l'utilizzazione in mobilità di Nuvap N1, il primo dispositivo al mondo compatto in grado di rilevare fino a 24 diversi parametri ambientali,  tra cui l'inquinamento acustico, l'inquinamento dell'aria (monossido di carbonio, e polveri sottili), la qualità dell'aria (H2, LPG, Alcohol, NH3, Etanolo, Toluene), la temperatura e l'umidità.
Dopo Milano il programma Intelligent Seed prevede, entro il 2017, l'avvio di progetti simili ad Amsterdam in Olanda (dove Share'ngo avvierà il servizio di car sharing) e a Ningbo in Cina, con la valorizzazione dei dati raccolti dai veicoli Share'ngo in ambiti critici per la qualità della vita in città, come la  sicurezza (telesorveglianza in mobilità), il controllo dei parametri ambientali, la diffusione di info-traffico, il marketing di prossimità e la navigazione a realtà aumentata.

''Si fa un gran parlare di internet delle cose e di connected car," ha dichiarato Emiliano Niccolai, Amministratore Delegato di CS Group SpA - Share'ngo, "e questo progetto  invita a considerare che le rivoluzioni di questi mondi nuovi sono già qui, con  benefici immediati e immediatamente condivisibili. Basta saper fare rete per scoprire quello che mobilità e connettività possono inventare insieme e io credo che  il progetto Ecowatch–Intelligent Seed, primo atto di un ampio programma di ricerca internazionale dedicato agli Sharing Mobility Services  per le Smart Cities, segni solo l'inizio di quello che possiamo aspettarci dalla collaborazione tra Share'ngo e le società di telecomunicazioni, dal marketing di prossimità alla navigazione urbana a realtà aumentata,  solo per fare due esempi''.
''Il cuore e l'aspetto più importante della sperimentazione" ha detto Maria Berrini, Presidente di AMAT "è proprio questo: la trasformazione di dati ambientali sempre più parcellizzati e accurati in informazioni immediatamente utilizzabili da chiunque viva in città, attraverso una pluralità di dispositivi sia personali, come uno smartphone, che territoriali, come i totem nelle metropolitane o i pannelli elettronici che segnano l'ingresso in Area C.  Dati e informazioni che consentano di aumentare la consapevolezza dei cittadini, nel caso, ad esempio, dell'inquinamento da polveri sottili, ma anche di cambiare abitudini, di farsi parte attiva nella promozione di quei comportamenti che possono migliorare sensibilmente la qualità dell'ambiente urbano come la riduzione del riscaldamento in casa  o la scelta di forme di mobilità sostenibile.''  
 ''Fastweb partecipa a questa sperimentazione perché è coerente con la nostra strategia: utilizzare il digitale per migliorare la vita delle persone e delle città" ha dichiarato Sergio Scalpelli, Direttore delle Relazioni esterne e istituzionali di Fastweb. "In questo progetto l'innovazione è al servizio della qualità dell'ambiente. In futuro inoltre vogliamo creare una rete wi-fi cittadina che utilizza anche le auto come hot spot. E' un'applicazione concreta di economia della condivisione che illustra quale può essere il futuro dell'Internet delle cose. E ancora una volta è da Milano che parte l'innovazione".
Vivissimo il grazie e calorosi gli auguri di buon viaggio dell'Assessore a Mobilità e Ambiente del Comune di Milano Marco Granelli:  "Questo sistema mette insieme, letteralmente, mobilità e ambiente. Come Comune siamo felici di promuovere e far parte di un progetto così innovativo. L'elaborazione dei dati che le auto elettriche verdi di Sharen'go raccoglieranno sarà fondamentale per monitorare in modo sempre più efficace la qualità dell'aria che respiriamo. Ringrazio tutti i partner che hanno reso possibile la realizzazione del progetto".
AMAT – Agenzia Ambiente Mobilità e Territorio del Comune di Milano è una struttura tecnica voluta dal Comune di Milano nel 2000. Dal 2009 la società è diventata di proprietà esclusiva del Comune per conto del quale svolge servizi specialistici. La mission di AMAT è definita nel Contratto di Servizio che disciplina i rapporti tra il Comune e Agenzia e si attua con lo svolgimento di "servizi a supporto delle funzioni comunali in materia di pianificazione, programmazione, progettazione, gestione, monitoraggio e controllo attinenti allo sviluppo del territorio e del verde, all'urbanistica, alla mobilità e trasporti, al trasporto pubblico, alla sosta su strada e in struttura, alla sicurezza stradale, all'ambiente, all'energia ed al clima".  Grazie ad un team di professionalità  multidisciplinari, selezionato e formato allo scopo, con elevata conoscenza dello specifico contesto milanese e con capacità di sviluppo e gestione di strumenti modellistici e di monitoraggio, AMAT è in grado di rispondere alle necessità dell'Amministrazione. Le attività che Agenzia svolge per il Comune di Milano vengono dettagliate all'interno del Programma Annuale, concordato da Agenzia con i Direttori di Settore competenti e soggetto ad approvazione da parte della Giunta Comunale.
CS GROUP- SHARE'NGO. CS GROUP SpA, con sede a Livorno, è la società presieduta da Alfredo Bacci  (Presidente Onorario) e amministrata da Emiliano Niccolai, nata per gestire in Europa con il marchio SHARE'NGO le operazioni di car sharing, noleggio a lungo, medio e breve  termine basate sui veicoli elettrici prodotti dalla  XINDAYANG Co. In CS GROUP sono state assorbite le competenze meccaniche, elettroniche ed energetiche che hanno contribuito allo sviluppo del progetto ZD, l'auto elettrica più immatricolata in Italia nel 2016 e l'auto ideale per la mobilità urbana a emissioni zero: 80 Kmh di velocità massima, 2 posti, 300 litri di bagagliaio, servofreno, servosterzo, sensore posteriore di parcheggio, condizionatore, sedili regolabili, l'invidiabile ripresa ai semafori tipica delle macchine elettriche e un sistema di navigazione  basato su un computer di bordo che gestisce anche il primo sistema di in-car advertising e proximity marketing disponibile al mondo su una flotta di auto in sharing. I servizi di Car Sharing sono operati da CS Group a Milano, Firenze e Roma con una flotta complessiva di oltre 1.400 auto e 60.000 clienti.

FASTWEB. Con circa 2,4 milioni di clienti, Fastweb è uno dei principali operatori di telecomunicazioni in Italia. L'azienda offre una vasta gamma di servizi voce e dati, fissi e mobili, a famiglie e imprese. Dalla sua creazione nel 1999, l'azienda ha puntato sull'innovazione e sulle infrastrutture di rete per garantire la massima qualità nella fornitura di servizi a banda ultralarga. Fastweb ha sviluppato una rete nazionale in fibra ottica di 44.000 chilometri e oggi raggiunge con la tecnologia fiber-to-the-home o fiber-to-the-cabinet circa 7,5 milioni di abitazioni e aziende. Entro il 2020 Fastweb raggiungerà con la rete ultrabroadband 13 milioni di famiglie (ovvero il 50% della popolazione), di cui 5 milioni con tecnologia Ftth e velocità fino a 1 Gigabit e 8 milioni con tecnologia FttCab e velocità fino a 200 Megabit per secondo. La società offre ai propri clienti un servizio mobile di ultima generazione basato su tecnologia 4G e 4G Plus. Entro il 2020 il servizio mobile verrà potenziato, a partire dalle grandi città, grazie alla realizzazione di una infrastruttura di nuova generazione 5G Ready con tecnologia small cells. Fastweb fornisce servizi di telecomunicazioni ad aziende di tutte le dimensioni, dalle start-up alle piccole e medie imprese, dalle società di grandi dimensioni fino al settore pubblico, alle quali offre connettività e servizi ICT avanzati, come l'housing, il cloud computing, la sicurezza e la comunicazione unificata. La società fa parte del gruppo Swisscom dal settembre 2007.
NUVAP S.R.L. è un'azienda italiana costituita nel 2014 con l'obiettivo di progettare, produrre e distribuire soluzioni e dispositivi innovativi per il monitoraggio di molteplici tipi di inquinamento ambientale.
Obiettivo dell'azienda è di offrire a tutti, in maniera intuitiva e accessibile, la possibilità di conoscere lo stato di salubrità e quindi la qualità degli ambienti in cui viviamo come la casa e i luoghi di lavoro e di suggerire soluzioni in grado di attenuare o eliminare ogni possibile minaccia per la salute.

TELCOMMS Srl è un system integrator italiano di nuova generazione con sede all'interno del Polo tecnologico di Navacchio, in provincia di Pisa, dove operano altre 60 aziende nel campo della ricerca e dell'innovazione e in costante collaborazione con l'Ateneo pisano. Il portafoglio di Telcomms comprende soluzioni Point to Point, Point to Multipoint, Networking, Wifi hotspot, videosorveglianza, per aziende operanti nel settore delle telecomunicazioni e della sicurezza ma anche per mercati verticali e in ambito di smart cities e internet delle cose.


INTELLIGENT SEED ®
Il programma internazionale di ricerca di Share'ngo che cambierà le nostre città.

Forte riduzione della auto in proprietà privata, restituzione dello spazio pubblico occupato dalle auto in sosta alle persone,  massima espansione delle auto elettriche condivise, flotte in car sharing connesse tra loro e trasformate in hot spot Wi-FI a servizio delle città.

E' questa la visione che ha ispirato la nascita del programma internazionale di ricerca Intelligent Seed  di Share'ngo, per fornire servizi alle Smart Cities attraverso la Sharing Mobility, un programma il cui primo atto è il lancio del progetto Ecowatch-Intelligent Seed a Milano con Fastweb e AMAT.

L'Italia sarà protagonista di questo programma con le prime sperimentazioni in estate a Milano, Firenze e Roma di creazione di mesh network tra auto Share'ngo dotate di connessione internet a bordo, connessione offerta in logica open wi-fi sia a chi guida l'auto che ai cittadini,  con una rete aperta e integrabile ad altre reti sia pubbliche che private.

Nelle intenzioni di Share'ngo quella di Intelligent Seed diventerà una vera e propria rete mondiale, una enabling platform accessibile e partecipata da cittadini, associazioni, aziende e amministrazioni che abbiano in comune la volontà di diventare IS Cities, promuovere la mobilità elettrica condivisa e progettare insieme il proprio futuro mettendo al primo posto la tutela ambientale, la sostenibilità, la sicurezza e lo sviluppo delle città.   





IL SISTEMA DI RILEVAZIONE DELLE AUTO SHARE'NGO ECOWATCH

Le auto Share'ngo Ecowatch sono dotate di un BBOX/ROUTER con connettività Fastweb 3G, di una videocamera e di N1R di NUVAP, l'unica apparecchiatura compatta  sul mercato in grado di rilevare i livelli di 24 diversi parametri di qualità ambientale tra i quali:
·         Inquinamento acustico
·         monossido di carbonio (CO2)
·         polveri sottili (PM 10)
·         qualità dell'aria (H2, LPG, Alcohol, NH3, Etanolo, Toluene)
·         campi elettromagnetici ad alta e bassa frequenza
·         temperatura
·         umidità

Coperta da brevetto internazionale,  N1 è un device hi-tech, dal design elegante ed essenziale, che include il più grande numero di sensori di qualità ambientale mai integrati in un unico dispositivo. La versione a bordo delle Share'ngo Ecowatch è la versione sperimentale mobile di questa apparecchiatura.



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI